Liceo Scientifico Ulisse Dini

Alternanza Scuola – Lavoro

Benvenuti nella pagina dedicata all’alternanza scuola lavoro del Liceo Scientifico “Ulisse Dini”. In questa pagina è possibile trovare informazioni e documenti relativi di interesse generale relativi all’alternanza Scuola – Lavoro (ASL). Qui potrete consultare le news dell’ASL.

Il contenuto di questa pagina è scaricabile qui.

Che cosa è l’ASL

La legge n° 107 del luglio 2015 introduce l’obbligo di effettuare almeno 200 ore di ASL nel triennio del Liceo. L’ASL fa parte del percorso di studio dell’alunno/a e, per la sua valenza formativa e di orientamento, è previsto che sia inserita nel Piano dell’Offerta Formativa (POF) del Liceo. La certificazione delle ore svolte costituirà parte integrante del curricolo personale dell’allievo/a.

Quali sono le attività di ASL

Le attività che vengono certificate come ASL non sono solamente attività svolte in azienda ma anche attività effettuate a scuola con specifiche finalità.

FORMAZIONE

Quota del monte orario: dal 10% al 20% (organizzata dalla scuola)

  • Corso di formazione per la sicurezza: è OBBLIGATORIO
  • Formazione generale: i corsi offerti sono facoltativi.

STAGE FUORI DALLA SCUOLA

Quota del monte orario: circa 50%

Sono proposti sia dalla scuola che dai singoli alunni e vengono effettuati in periodo di sospensione delle attività didattiche, anche all’estero; esempi:

  • laboratori universitari
  • musei
  • biblioteche
  • aziende
  • studi tecnici
  • studi legali
  • esercizi commerciali
  • testate giornalistiche
  • case editrici
  • attività di volontariato
  • associazioni sportive
  • associazioni culturali
  • vacanze studio con ASL
  • masterclass e concerti (per studenti di accademia e/o conservatorio

ATTIVITA’ INTERNE ALLA SCUOLA

Quota del monte orario: dal 30% al 40%

Sono organizzate dalla scuola e vengono svolte in periodo scolastico; esempi:

  • visite in Università
  • visite in azienda
  • incontri con esperti dell’Università e del mondo del lavoro
  • formazione sulla sicurezza
  • formazione sul diritto del lavoro
  • progetti di imprenditorialità: giornalino “l’Ulisse”, progetto Scienza al Dini, attività teatrale, il coro
  • orientamento universitario

Organizzazione degli STAGE

STAGE proposti dalla scuola

  1. La scuola propone un elenco di disponibilità.
  2. Le famiglie verranno avvisate tramite mail dalla segreteria e, entro il periodo di tempo indicato, ogni alunno/a potrà fare domanda per la prima assegnazione, indicando tre preferenze.
  3. Nel caso in cui il numero di domande superi il numero di posti disponibili per l’attività scelta, si procederà per estrazione a sorte.
  4. Successivamente verranno interpellati gli alunni/e che nella prima assegnazione sono rimasti esclusi.
  5. Infine, si darà informazione dei posti rimasti vacanti per ulteriori assegnazioni, con la stessa modalità, ma dando la precedenza possibilmente a chi, nella prima assegnazione, ha avuto un numero esiguo di ore.

Prima dell’inizio degli stage fuori dalla scuola, sono necessari i seguenti documenti:

  • convenzione: è un documento che ogni ente/azienda/associazione, che intenda collaborare, deve firmare con la scuola. Per le attività proposte dalla scuola è questa stessa che se ne occupa.
  • patto formativo: è l’autorizzazione firmata dal ragazzo/a e dai genitori (per i minorenni) a svolgere l’attività assegnata. I ragazzi/le ragazze (e un genitore per i minorenni) devono compilarne uno per ogni attività da svolgere e consegnarlo entro una settimana dall’assegnazione dello stage, pena la decadenza del diritto all’assegnazione stessa, senza alcun avviso da parte della scuola.
  • modulo di valutazione del rischio: è la scuola stessa che ne consegna il modello al soggetto ospitante.
  • progetto formativo: è un documento che contiene gli estremi del soggetto ospitante, le generalità dell’alunno/a, del tutor scolastico e del tutor aziendale. Il documento deve contenere anche la descrizione dell’attività, il periodo e il numero di ore previste. Per le attività proposte dalla scuola è il tutor scolastico che se ne occupa e si fa carico di contattare gli allievi/e per le firme necessarie.

Per lo svolgimento degli stage fuori dalla scuola sono necessari i seguenti documenti:

  • foglio presenze: serve per certificare il numero di ore effettuate. Nel momento in cui si inizia uno stage si deve essere in possesso del foglio presenze che deve essere compilato e firmato dall’alunno/a e dal tutor aziendale. Si scarica dalla pagina ASL del sito della scuola e si porta durante tutto lo stage. Alla fine dell’attività si riconsegna a scuola, entro una settimana dal termine dell’attività.
  • attestato di valutazione: è un attestato delle competenze acquisite che deve essere compilato da parte del tutor aziendale. È la scuola stessa che ne consegna il modello al soggetto ospitante. Alla fine dell’esperienza il tutor aziendale specificherà se è l’azienda che lo restituisce direttamente alla scuola o viene dato all’alunno/a per la consegna.
  • questionario di valutazione e relazione: entro una settimana dalla fine di ogni attività lo studente deve compilare online sia il questionario che la relazione. I link verranno inviati all’indirizzo di posta elettronica fornito, previa informazione tramite circolare.

Procedura per l’assegnazione di un stage offerto tramite la scuola

La procedura di assegnazione messa a punto dalla scuola ha il fine di assicurare a tutti gli alunni la possibilità di accedere a un percorso di alternanza. Gli alunni e le famiglie interessate devono consultare la tabella delle disponibilità. La tabella verrà aggiornata periodicamente. Si invitano gli alunni e le famiglie a consultare regolarmente il sito del liceo.

Tenendo conto dei posti disponibili le famiglie possono esprimere 3 preferenze per le attività di alternanza compilando il modulo appositamente predisposto disponibile al link: https://goo.gl/forms/b6DEKSdZFQr6l1N02; la commissione scolastica provvederà all’esame delle domande e alle assegnazioni dei posti.

Qualora il numero delle richieste per una specifica attività risultasse superiore ai posti disponibili la commissione procederà al sorteggio.

Qualora nessuna delle tre preferenze espresse potesse essere soddisfatta la famiglia dell’alunno interessato dovrà presentare una nuova domanda di assegnazione.

Rinuncia ad un’attività

La rinuncia a un’attività assegnata è un evento straordinario che si verifica in caso di ragioni gravi e motivate e deve essere sempre comunicata ai referenti ASL tramite mail a scuolavoro@liceodini.it L’assenza ingiustificata a uno stage o la rinuncia (senza corretta comunicazione) fanno perdere il diritto alla scelta di nuove assegnazioni. 
Si raccomanda agli studenti di riflettere bene sulle scelte da fare e non rimandare troppo le decisioni. La quasi totalità delle ore deve essere esaurita in terza e in quarta, lasciando ben poco da svolgere nell’ultimo anno.

STAGE proposti dalla famiglia

La famiglia o lo studente contattano le responsabili dell’ASL all’indirizzo email scuolavoro@liceodini.it fornendo indicazioni sulla attività che intendono proporre per l’alunno/a.

SOLO DOPO AVER RICEVUTO CONFERMA SULLA FATTIBILITA’ DEL PERCORSO PROPOSTO, LA FAMIGLIA PROCEDE NELL’ORGANIZZAZIONE DELLO STAGE INSIEME ALLA SCUOLA

I passi da fare sono i seguenti:

  1. Convenzione: il responsabile del soggetto ospitante (azienda/ente/associazione) che si fa carico del percorso, compila e firma due copie di convenzione. Tali copie devono essere portate a scuola e lasciate in segreteria didattica. La convenzione viene fatta firmare al preside e una copia viene restituita all’alunno/a perché possa portala al responsabile del soggetto ospitante. Alternativamente il soggetto ospitante può firmare digitalmente la convenzione e poi inviarla all’indirizzo pec della scuola ( pips02000a@pec.istruzione.it) per la firma del preside.
  2. Patto Formativo: la famiglia deve compilare il patto formativo (autorizzazione) e depositarlo in segreteria didattica, non appena la convenzione è stata perfezionata.
  3. Progetto Formativo: la famiglia, insieme con il responsabile del soggetto ospitante, che deve indicare un tutor per te, compila in doppia copia il progetto formativo. Le due copie vanno depositate in segreteria didattica e, una volta che la scuola ha designato un tutor scolastico, questo firma le copie del progetto e ne restituisce una all’alunno/a per portarla al responsabile del soggetto ospitante.
  4. Modulo di Valutazione dei Rischi: lo deve compilare il responsabile del soggetto ospitante e deve essere portato a scuola e lasciato in segreteria didattica.
  5. Foglio Presenze: l’alunno/a lo deve portare quando fa attività di alternanza, serve per la certificazione delle ore, deve essere firmato dal tutor del soggetto ospitante e deve essere restituito in segreteria didattica entro una settimana dal termine dell’attività.
  6. Attestato delle Competenze: il tutor del soggetto ospitante lo compila al termine dell’attività, poi l’alunno/a lo restituisce insieme al foglio presenze.
  7. Questionario e Relazione: al termine di ogni attività l’alunno/a deve compilare on line due moduli relativi a un questionario di valutazione e una breve relazione sull’attività. I link ai moduli suddetti verranno inviati a genitori e alunni via mail, previa circolare che avverte dell’invio.

Comunicazioni importanti

Per le attività proposte personalmente dalle famiglie si deve contattare il responsabile scolastico tramite email all’indirizzo scuolavoro@liceodini.it prima di portare documenti a scuola.

Gli alunni e le loro famiglie si impegnano a rispettare il regolamento, i tempi e le scadenze previste.

Si chiede alle famiglie di fornire:

  • un unico indirizzo mail di riferimento per le informazioni personali, che venga frequentemente controllato (fatto di importanza fondamentale);
  • un numero di telefono per le comunicazioni urgenti.

Link ai documenti

Vademecum (è un file che riporta il contenuto di questa pagina)

Attestato ASL

Convenzione ASL

Patto formativo

Foglio Presenze

Modulo di valutazione dei rischi

Progetto formativo

Tabella delle disponibilità


Link alle news

     
     
     
     
     
     

k alle News