Vittoria alla Gara Internazionale di Programmazione della Macchina di Turing!

Vittoria alla Gara Internazionale di Programmazione della Macchina di Turing!

Dopo il successo nella fase nazionale della gara, Daria Pasqualetti, 5A
e Valerio Stancanelli, 5C, hanno ottenuto il primo posto anche nella
fase internazionale della Gara di Programmazione della Macchina di
Turing, cui hanno partecipato 35 squadre di 27 istituti provenienti da
15 diverse nazioni.

Ci uniamo alla loro soddisfazione per un risultato davvero eccezionale!

Ottimi risultati alla Gara Nazionale di Programmazione della Macchina di Turing

Ottimi risultati alla Gara Nazionale di Programmazione della Macchina di Turing

Vive congratulazioni a Daria Pasqualetti, 5A e Valerio Stancanelli, 5C, che martedì 14 settembre si sono classificati primi alla Gara nazionale di Programmazione della Macchina di Turing, guadagnandosi la qualificazione alla fase internazionale, oltre a un premio monetario ed al diritto all’immatricolazione gratuita in un corso di laurea di loro scelta all’Università di Pisa.

La Gara Internazionale di Programmazione della Macchina di Turing si svolgerà giovedì 16 settembre: in bocca al lupo!

Bravissimi anche Daniele De Angelis, 3H, e Andrea Nanni, 3G, che nella fase nazionale hanno avuto un risultato che li avrebbe collocati al quinto posto assoluto, garantendo la partecipazione alla fase internazionale, se non fosse stato previsto dal regolamento della gara l’inserimento in classifica di una sola squadra per ogni scuola partecipante.

A loro le nostre congratulazioni e i nostri migliori auguri per la prossima edizione della gara!

PRESENTAZIONE MAD

PRESENTAZIONE MAD

Le domande dovranno essere esclusivamente inviate attraverso l’applicazione Argo MAD, accessibile dal sito della scuola oppure tramite il link diretto https://mad.portaleargo.it/#/ con gli allegati ivi richiesti, in particolare:

  • copia di un documento di identità,
  • curriculum vitae in formato europeo, con l’indicazione chiara ed esplicita dei titoli di accesso posseduti,
  • per il personale docente, i titoli di accesso all’insegnamento posseduti, in funzione delle classi di concorso per le quali ci si rende disponibili, in coerenza con il D.Lgs 19/2016 e DM 259/2017, nonché eventuali abilitazioni o specializzazione sul sostegno.

 

Domande presentate in difformità o inviate oltre il 30/9/21 o ricevute in altra modalità non saranno prese in considerazione.